infini

infini

26.09/ 2021

18.30

Fabbricone

Acquista biglietti

infini … qualcosa che non è limitato né nel numero né nelle dimensioni …

… per secoli, i ballerini hanno contato fino a 4, 6 o 8, e poi hanno ricominciato da capo … nelle coreografie moderne possono contare in modi più complessi, combinando tredici e cinque … ma cosa succederebbe se contassero all'infinito? … cosa accadrebbe se, invece di raggiungere una meta, una fine, una misura, un ritmo ciclico, contassero come si fa quando si cade nel Sonno, o si muore, come si guardano le stelle spente dall'inquinamento luminoso? … Quale sarebbe il numero se segnasse un abbandono, un passaggio, una metamorfosi infinita? … il numero della ricerca, non il numero della determinazione? …

… ho sempre odiato contare mentre ballo … ho sempre preferito lasciar vagare la mente

… in questo pezzo contiamo, parliamo, cantiamo e balliamo, ma è solo per poter vagare meglio …

… nessuna chiusura, infinita opulenza …

Boris Charmatz

 

cast Régis Badel, Boris Charmatz, Raphaëlle Delaunay, Maud Le Pladec, Fabrice Mazliah, Solene Wachter

assistente alla coreografia Magali Caillet Gajan

luci Yves Godin

suono Olivier Renouf

costumi Jean-Paul Lespagnard

preparazione vocale Dalila Khatir

direttore generale di scena Fabrice Le Fur

tecnico luci Mélissandre Halbert

vice direttore [terrain] Hélène Joly

direzione di produzione [terrain] Martina Hochmuth

assistente di produzione [terrain] Florentine Busson, Briac Geffrault

estratti musicali Wolfgang Mitterer, Run; CD Erwan Keravec, Sonneurs - Buda Musique 860299 // Alvin Lucier, Ever present; CD Alvin Lucier, Ever present - mode records, mode 178 /// Olivier Renouf, inFreqini233

materiali sonori ispirati da Space Oddity, by David Bowie // Eins, zwei, drei,..., German counting- out rhyme with reference to the Ordnungspolizei (The Order Police 1936-1945) // Einstein on the Beach, by Philip GLass // Les Indes Galantes, by Jean-Philippe Rameau // Leck mich im Arsch, by Wolfgang Amadeus Mozart // King Arthur, by Henry Purcell // Chandelier, by Sia

produzione e distribuzione [terrain]

supportato da Fondation d’entreprise Hermès nell’ambito di New Settings Program.

coproduzione Musée de La danse / CCN de Rennes et de Bretagne, Charleroi danse (Belgium), Sadler’s Wells (London), Festival d’Automne à Paris, Théâtre de La Ville à Paris, Athens & Epidaurus Festival (Greece), Nanterre- Amandiers – Centre Dramatique National, PACT Zollverein Essen, Théâtre National de Bretagne (Rennes), Festival Montpellier Danse 2019 - résidence de création à L’Agora, cité internationale de la danse avec le soutien de la Fondation BNP Paribas, Bonlieu - Scène nationale Annecy, Kampnagel Hamburg, Zürcher Theater Spektakel (Zurich)

grazie a Amélie-Anne Chapelain, Ashley Chen, Sidonie Duret, Esther Ferrer, Bryana Fritz, Julien Gallée-Ferré, Alexis Hedouin, Tatiana Julien, Sandra Neuveut, and the students of the / e gli allievi di Certificat Danse et pratiques chorégraphiques of Charleroi Danse – graduated in 2019 (Belgium).

Prima assoluta 11 luglio 2019 a Athens & Epidaurus Festival.

Pre-première 4 luglio  2019 a Montpellier Danse.

 

[terrain] è sussidiata da Ministry of Culture – Direction Générale de la Création Artistique and the Région Hauts-de-France.

Basata nella Région Hauts-de-France, [terrain] è associata con Opéra de Lille, phénix scène nationale de Valenciennes pôle européen de création and Maison de la Culture Amiens - Pôle européen de création et de production.

Boris Charmatz è artista associato con Charleroi danse (Belgium) dal 2018 al 2022 e con Lafayette Anticipations nel 2021-2022.

biglietto € 15,00 (ridotto € 10,00)

 

PASS GIORNALIERO  

Abbonamento giornaliero che permette di assistere a tutti gli spettacoli in programma in ognuna delle giornate del Festival, sulla base della disponibilità dei posti rimasti liberi, al prezzo unico di € 15,00 (in vendita solo al Front Office del Festival-Biglietteria Teatro Metastasio).

Con il Pass è obbligatorio prenotare il proprio posto per ciascuno degli spettacoli per i quali si è interessati.

26.09 / 2021 18.30

durata 70 minuti

Fabbricone

via Ferdinando Targetti, 10/8 59100 Prato (PO)
tel. 0574.690962