15/05/2019

SMART

SMART
(la casa del futuro + un omaggio alle canzoni per bambini di Sergio Endrigo)

Spettacolo-installazione itinerante per scuole o giardini

ideazione Davide Venturini e Francesco Gandi
con Francesco Fanciullacci, Federica Camiciola
progetto e design a cura di Livia Cortesi
organizzazione Chiara Saponari e Simona Passi

coproduzione Teatro Metastasio di Prato, Compagnia TPO



Come sarà la casa del futuro? In che ambienti vivranno i bambini di oggi quando saranno adulti? Non lo sappiamo ma possiamo immaginarlo. Sarà una casa, intelligente, leggera, trasparente, fatta di aria? Una sola grande stanza delle meraviglie? Forse sì, forse no, noi abbiamo comunque immaginato una bolla d’aria, una semisfera che abbiamo chiamato “Smart”. Smart è una casa gonfiabile, itinerante, un luogo magico dove giocare, pensare e osservare il mondo, sulle note delle canzoni di Sergio Endrigo. La musica accompagna i bambini in un universo sensibile fatto di suoni, parole e poesia. Dentro questa grande bolla d’aria, i bambini saranno ospitati -un gruppo classe alla volta- e qui saranno seguiti da due assistenti speciali, i musicisti Francesco Fanciullacci e Federica Camiciola. Ma sarà “Smart”, la casa stessa, la protagonista dello spettacolo, sarà lei a raccontare le storie e proporre dei giochi pensati per far vivere ai bambini un salto nel tempo e nello spazio.

 
La bolla d’aria
È di 4,5 metri di diametro, alta 3,28 metri, con un ingresso che porta la struttura ad una lunghezza di 6,18 metri. Per gonfiare la bolla saranno usati due motori molto piccoli e poco rumorosi. La struttura sarà allestita almeno un giorno prima dell’inizio degli spettacoli direttamente nella scuola. In alcuni casi possono essere usati anche spazi all’aperto.

Capienza
Lo spettacolo è adatto a gruppi classe da 4 ad 8 anni. Gli insegnanti dovranno essere presenti con i bambini all’interno della bolla d’aria.

Spettacoli e richieste alle scuole
Lo spettacolo ha una durata di 30 minuti.
Ai bambini sarà richiesto di preparare due set di disegni in doppia facciata che raffigurano l’erba, le piante, gli alberi, i fiori, il cielo, le nuvole e gli uccelli di un prato ed un set sempre in doppia facciata di disegni di animali. I disegni saranno appesi alla plastica della bolla con delle calamite. La grandezza dei disegni può essere variabile. Oltre ai disegni i bambini dovrebbero imparare le seguenti canzoni di Sergio Endrigo: Ho visto un prato, La pulce, Un signore di Scandicci, Le parole, Girotondo intorno al mondo e Il leone si è addormentato di Solomon Linda.

 

Per informazioni scrivere a:
tirocinio@metastasio.it
simona.passi@metastasio.it

o chiamare i seguenti numeri:
0574/608521
0574/608531

img1