Domenica 3 febbraio, ore 21.00

Scuola di Musica Verdi
Storie di giovani talenti

New Talent Jazz Orchestra - Our Monk

Special guest Vittorio Cuculo, sassofono contralto e soprano
Diego Bettazzi, Alessio Bernardi, Francesco Dominicis, Riccardo Nebbiosi, sassofoni
Andrea Priola, Stefano Monastra, trombe
Stefano Coccia, Eugenio Renzetti, tromboni
Luca Berardi, chitarra
Marco Silvi, pianoforte
Dario Giacovelli, contrabbasso
Davide Sollazzi, batteria
Mario Corvini, Direttore

Da un bando della SIAE e dalla collaborazione tra varie istituzioni italiane, tra cui la Fondazione Teatro Metastasio, nasce la New Talent Jazz Orchestra e il relativo tour. Dodici musicisti, un ospite emergente, un direttore esperto.
E un repertorio impegnativo e stimolante, quello di Thelonious Monk.
Questa orchestra è una sorprendente realtà culturale italiana, segno che l'incontro tra istituzioni a giovani artisti fan ben sperare per il nostro futuro.

 

Domenica 10 febbraio, ore 11.00

Scuola di Musica Verdi
Storie in uno scatto

Incontro con Roberto Masotti - Jazz Area

Fare fotografie di musicisti è una questione solo in apparenza semplice.
Il flusso dei suoni, le pose dei corpi, il dinamismo dei gesti sono in qualche modo connessi alla produzione dei suoni, ma nella dimensione temporale, che alla fotografia è negata. Tanto più nel jazz, dove la dimensione rituale della presenza corporea è fondante. Per questo Roberto Masotti è uno dei più grandi fotografi di musica del nostro tempo: andando oltre le apparenze, le sue immagini palpitano di tempo e presenza e colgono per noi qualcosa di inedito.
Ne parliamo con lui presentando il suo ultimo libro.

 

Domenica 17 febbraio, ore 21.00

Scuola di Musica Verdi
Viaggio nel suono

Cristiano Calcagnile ST()MA

Batteria, Kalimba elettrificata, Glockenspiel, piccoli oggetti e percussioni, DrumTable Guitar (artigianale), effetti.

La “stoma” del titolo è certo la “bocca” in greco, ma in botanica è anche la fessura attraverso cui le piante respirano, quindi l’intersezione, il luogo di passaggio.
Questa fluidità di stati, dal solido al gassoso, dal liquido ancora al solido, è una perfetta descrizione di questa musica, che Calcagnile realizza non solo con la batteria, ma anche con vari altri strumenti, inclusa la chitarra.
Un progetto poi arricchitosi anche di un notevole video di Bruno Pulici, uscito in dvd.

 

Domenica 24 febbraio, ore 11.00

Scuola di Musica Verdi
Storie e immagini del jazz al cinema

Conferenza di Stefano Zenni

Il cinema racconta storie, principalmente. E il jazz anche: sia attraverso le biografie dei musicisti, sia attraverso gli assoli e le improvvisazioni.
E però l’incontro tra queste due arti non è stato sempre lineare né felice.
Insieme a momenti di gloriosa fusione di musica e immagini, si sono sviluppati anche equivoci legati ad una visione stereotipata del jazzista come artista maledetto (si pensi appunto a Chet Baker).
In questo incontro proveremo a capire in che modo il cinema ha veicolato una certa idea delle vite dei jazzisti e del significato della musica.

 

Martedì 5 febbraio - lunedì 25 febbraio (orari di apertura del teatro)

Foyer del Teatro Metastasio
Roberto Masotti in mostra permanente per MetJazz 2019

Jazz Poster/dieci variazioni serigrafiche, 1971-1972