Avremo ancora l'occasione di ballare insieme

Avremo ancora l'occasione di ballare insieme

10.02 - 13.02 / 2022

20.45 feriali, 19.30 sabato, 16.30 domenica

Fabbricone

Avremo ancora l’occasione di ballare insieme è un progetto di Daria Deflorian e Antonio Tagliarini liberamente ispirato al film Ginger e Fred di Federico Fellini. Non un progetto sul film o su Fellini, ma “una ballata dedicata agli artisti, al loro desiderio di essere un altro, alla loro determinazione a giocare per tutta la vita, a cadere ad ogni ciak, a mettere nei dettagli insensati la loro biografia più segreta, al loro smascherarsi ‘intenzionalmente senza intenzione’ come ha detto Fellini parlando del lavoro dell’attore”. Un lavoro sulla coppia e sul dialogo come possibilità di generare azioni, anche immaginarie. In scena una coppia di trentenni, una di quarantacinquenni e una di sessantenni danno vita a una coppia sola, nello scorrere degli anni, in un dialogo aperto con quello che è stato e sarà, avanti e indietro nel tempo. Una riflessione sulla ‘mutazione antropologica dell’arte’ che Fellini ha colto quando stava accadendo e che oggi è stata fin troppo interiorizzata dagli artisti: il progressivo identificarsi tra atto creativo e merce.

un progetto di Daria Deflorian e Antonio Tagliarini
liberamente ispirato al film Ginger e Fred di Federico Fellini
interpretazione e co-creazione Francesco Alberici, Martina Badiluzzi, Daria Deflorian, Monica Demuru, Antonio Tagliarini, Emanuele Valenti
aiuto regia e collaborazione alla drammaturgia Andrea Pizzalis
consulenza artistica Attilio Scarpellini
luce Gianni Staropoli
scene Paola Villani
suono Emanuele Pontecorvo
costumi Metella Raboni

un ringraziamento a Lorenzo Grilli per il training tip tap e a ziamame per la collaborazione ai costumi

una produzione Associazione culturale A.D., Teatro di Roma – Teatro Nazionale, Emilia Romagna Teatro Fondazione, Teatro Metastasio di Prato
coproduzione Comédie de Genève, Odéon – Théâtre de l’Europe, Festival d’Automne à Paris, Théâtre populaire romand – Centre neuchâtelois des arts vivants, Théâtre Garonne – scène européenne et Centre Dramatique National Besançon Franche-Comté
con il sostegno di Interreg France-Suisse 2014-2020, programma europeo di cooperazione transfrontaliera nel quadro del progetto MP#3, e del Romaeuropa festival

residenze Ostudio Roma, Théâtre Garonne – scène européenne

in vendita dal 5 ottobre

€ 18,00 posto unico numerato

RIDUZIONI
RID 1 > Soci Coop/Convenzioni/over 65 > -20%
RID 2 > gruppi organizzati/under 25 > -35%
ACQUISTO ON-LINE -5% sull'intero o sul ridotto


NORME ANTICOVID
ACQUISTO
È raccomandato l'acquisto on-line. Per le prenotazioni effettuate tramite biglietteria chiediamo di ritirare il biglietto almeno un giorno prima dello spettacolo prescelto.

ACCESSO AGLI SPETTACOLI
Per accedere agli spettacoli è necessario essere in possesso del Green Pass, la certificazione digitale introdotta in Italia all'interno del Decreto Legge n. 105/2021 (https://www.dgc.gov.it), da esibire all'ingresso (in formato digitale o cartaceo).
Ricordiamo inoltre che verrà misurata la temperatura corporea, che dovrà essere entro il limite di legge di 37,5°, per poter accedere alla sala. È obbligatorio indossare la mascherina durante tutta la permanenza all'interno del teatro.
In caso di pioggia, non essendo possibile attivare il servizio guardaroba, ricordiamo che sarà possibile accedere in sala solo con ombrelli pieghevoli. Per agevolare le procedure di ingresso consigliamo di presentarsi con congruo anticipo rispetto all'orario di inizio dello spettacolo.

Facciamo presente al nostro pubblico che il teatro rispetterà la normativa in vigore, garantendo la distanza interpersonale tra spettatori.

10.02 / 2022 20.45
11.02 / 2022 20.45
12.02 / 2022 19.30
13.02 / 2022 16.30

Fabbricone

via Ferdinando Targetti, 10/8 59100 Prato (PO)
tel. 0574.690962