Suggerimenti per un pubblico consapevole

“Mettiti nei miei panni” chiede agli spettatori l’attore che sta recitando in scena, e quando ci mettiamo nei panni di qualcun altro e iniziamo a domandarci che faremmo al posto suo, ecco che nasce in noi una comprensione partecipe.

A teatro ci riconosciamo uomini, con tutti i nostri difetti, gesti di generosità e paure, e impariamo a comprenderci meglio, a perdonarci e provare compassione.

Per questo, riteniamo importante suggerire alcune piccole attenzioni da tenere presente quando si va a teatro, e non solo!

Quando arriverai in teatro, zaini, borse, cartelle voluminose, caschi, ombrelli, potranno essere lasciati al guardaroba, successivamente le maschere in servizio ti aiuteranno a trovare il posto assegnato, scritto sul biglietto.

Nel rispetto degli attori in scena:

  • ti chiediamo di arrivare entro l'orario di inizio dello spettacolo perché non è permesso entrare in sala a spettacolo iniziato;
  • durante lo spettacolo, raccomandiamo di seguire lo spettacolo con silenziosa attenzione. Potrai condividere i tuoi commenti durante l'intervallo e a fine spettacolo;
  • ti preghiamo di spegnere il cellulare (non solo silenziarlo): anche la luce dello schermo disturba gli attori e gli altri spettatori;
  • ti suggeriamo di usufruire delle consumazioni al bar del teatro, prima, durante l'intervallo e dopo lo spettacolo. In sala non è consentito mangiare e bere;
  • ti preghiamo di non scattare foto né fare riprese video.

 

Normative anti-Covid