Strangely Familiar

Di un uomo che incontra se stesso

Strangely Familiar

17-20.10 / 2024

feriali 20.45, sabato 19.30, domenica 16.30

Metastasio

Jakop Ahlbom apre la Stagione con la prima nazionale di Strangely Familiar, uno spettacolo surreale sulla pressione sociale e sull'autostima prodotto dal Teatro Metastasio che investe sulla compagnia olandese famosa per trasportare sul palcoscenico un universo magico con sorprendenti scenografie e effetti speciali.
Un’ingegnosa costruzione di corridoi e stanze interconnesse che ruotano e si trasformano in ufficio, camera da letto, giardino e ascensore, è la scena mobile in cui si muove un impiegato la cui vita è stravolta quando sul posto di lavoro si presenta un nuovo dipendente che si rivela essere la sua copia perfetta. Il sosia ottiene il riconoscimento tanto desiderato dal protagonista, che invece è invisibile agli occhi dei colleghi.
Lo spettacolo si ispira alla realtà distopica di Severance di Ben Stiller, ai film assurdi di Roy Andersson e a Il doppio di Dostoevskij.

regia Jakop Ahlbom
drammaturgia Judith Wendel
assistente alla regia Marit Schimmel (stagista)
con Erwin Boschmans, Yannick Greweldinger, Silke Hundertmark/Inez Almeida, Fabio Maniglio, Luca Maniglio, Daphne Masé
scenografia Marlies Schot, Douwe Hibma
luci Yuri Schreuders
musica e suono Leonard Lucieer, Jaïm Sahuleka e Teun Beumer
costumi Esmée Thomassen, Eva Wegman (assistente)
produzione Jakop Ahlbom Company e Teatro Metastasio di Prato
con il sostegno di Fonds Podiumkunsten, Amsterdams Fonds voor de Kunst, Fonds 21

 

PRIMA NAZIONALE

 

spettacolo internazionale in collaborazione con

PREZZI BIGLIETTI in vendita dall'8 ottobre
€ 28,00 poltrona
€ 26,00 posto di palco centrale
€ 20,00 posto di palco laterale o di IV ordine centrale
€ 12,00 posto di palco laterale di IV ordine o di loggione

RIDUZIONI
-20% per Soci Coop, over 65 e convenzioni
-35% per under25 e gruppi organizzati

 

17.10 / 2024 20.45
18.10 / 2024 20.45
19.10 / 2024 19.30
20.10 / 2024 16.30

Durata 65’

Metastasio

via Benedetto Cairoli, 59 59100 Prato (PO)
tel. 0574.6084