Il caso W.

Il caso W.

7.11 - 17.11 / 2019

20.45 feriali, 19.30 sabato, 16.30 domenica, lunedì riposo

Fabbricone

31
USCIERE GIUDIZIARIO. BARBIERE. MEDICO. GIUDICE [I, 21]
USCIERE GIUDIZIARIO: un buon assassinio, un assassinio autentico, un bell’assassinio, che più bello di così non si può. Era un pezzo che non ce ne capitava uno simile. -


Quello fu il Caso Woyzeck, il caso di Johann Christian Woyzeck: un barbiere disoccupato, mendicante e senzatetto, decapitato nel 1824 sulla piazza del mercato di Lipsia per aver
accoltellato la sua amante Johanna Christiana Woost.
Questo è Il Caso W.
Il processo a J.C. Woyzeck fu un caso, diremmo oggi, mediatico.
A pochi giorni dalla data fissata per l’esecuzione, la difesa ottenne un riesame sulla sua salute mentale e venne così istituito un nuovo processo.
La Corte chiese al dott. Clarus, autore della prima perizia, di approfondire il caso.
La Difesa chiese una controperizia auspicando che divenisse prassi processuale, ma la Corte rifiutò. Il dottor Clarus fu l’unico perito del processo.
Dichiarò l’imputato sano di mente e J.C. Woyzeck venne giustiziato.
Büchner lesse le perizie di Clarus e scrisse. Scrisse del delitto ma non ebbe il tempo di scrivere del processo.
All’epoca quel processo sembrò una farsa e fu chiaro l’intento esemplare/repressivo di quest’esecuzione.
E le farse odierne? Il grottesco nei tribunali?
Quello fu il Caso Johann Christian Woyzeck.
Questo è Il Caso W.
Büchner non ebbe il tempo di scrivere la sua farsa grottesca e nessuno mai potrà farlo, noi scriveremo la nostra.
Tutto ciò che ci sarà possibile a partire da alcuni personaggi immaginati da Büchner ma anche Pierre Riviere, Schmolling, Parolisi, Pacciani, Grigoletto, Enrico IV, Eduardo, De Sica e i piccoli processi dei tribunali di provincia.

di Rita Frongia

regia Claudio Morganti

con Isadora Angelini, Gianluca Balducci, Gaetano Colella, Massimiliano Ferrari, Rita Frongia, Claudio Morganti, Francesco Pennacchia, Luca Serrani, Gianluca Stetur, Paola Tintinelli

luce Fausto Bonvini
organizzazione Adriana Vignali

produzione Teatro Metastasio di Prato, TPE-Teatro Piemonte Europa, Armunia-Castiglioncello, Esecutivi per lo spettacolo

PRIMA ASSOLUTA

PREZZI BIGLIETTI (in vendita dal 19 ottobre)
€ 18,00 posto unico numerato

RIDUZIONI
20% per socio Coop / convenzioni / over 65
35% under 25 e gruppi organizzati - sconto del 35%
ulteriore 5% per acquisti on-line
€ 12,00 last minute, per i posti rimasti liberi acquistando 5 minuti prima dell'inizio dello spettacolo

07.11 / 2019 20.45
08.11 / 2019 20.45
09.11 / 2019 19.30
10.11 / 2019 16.30
12.11 / 2019 20.45
13.11 / 2019 20.45
14.11 / 2019 20.45
15.11 / 2019 20.45
16.11 / 2019 19.30
17.11 / 2019 16.30

Spettacolo in abbonamento (formule Fabbricone 7 spettacoli, Sostenitore, A scelta 4 o 7 spettacoli)

Fabbricone

via Ferdinando Targetti, 10/8 59100 Prato (PO)
tel. 0574.690962